Sicurezza

È consigliabile evitare le zone di confine con l’Armenia, la regione del Nagorno-Karabakh, l’ingresso nella quale costituisce una grave violazione della pertinente normativa azera con severe sanzioni e il divieto di ingresso nel Paese per 5 anni, quale “persona non grata” in Azerbaijan. Inoltre la frontiera di ingresso con la Russia è aperta solo al transito dei cittadini ex-URSS. Ad esclusione delle zone sopra citate, il Paese è considerato sicuro. Dal momento che l’Azerbaijan è un paese musulmano, è consigliabile osservare un comportamento consono alle abitudini locali e un abbigliamento coerente con la cultura azera. Inoltre, è necessario essere molto prudenti nell’effettuare foto e riprese cinematografiche, che sono vietate nelle zone militari e nei pressi di edifici pubblici.